Spettacoli, Jonas Nilsson e Sacha Malinsky & “I segreti di Arlecchino”



Una giornata all'insegna dell'Arte

Il FLIPT – Festival Laboratorio Interculturale di Pratiche Teatrali del Teatro Potlach di Fara Sabina (RI), realizzato grazie al contributo della Regione Lazio e della Fondazione Varrone, e con il patrocinio del Comune di Fara Sabina, presenta una giornata ricca di eventi artistici.

Giovedì 23 giugno dalle ore 10.00 alle 19.00 a Fara Sabina saranno presenti due artisti provenienti dalla Groenlandia, Jonas Nilsson e Sacha Malinsky (in arte Cheeky). La coppia, nella vita e nell’arte, durante l’intera giornata di giovedì realizzeranno un dipinto su legno. Più precisamente sarà Cheeky, che è una visual art, a realizzare il dipinto, mentre Jonas la accompagnerà suonando delle percussioni. Chiunque sia in grado di tenere in mano uno strumento è invitato a prendere parte all’evento, durante il corso della giornata e nel momento in cui si ha disponibilità. Questo spettacolo particolare dal titolo “Synestesia”, tra musica e arte visiva, è a ingresso libero e si svolgerà nella passeggiata di Fara Sabina.

La sera alle 21.00 andrà invece in scena al Teatro Potlach lo spettacolo “I segreti di Arlecchino” di e con Enrico Bonavera, maestro di Commedia dell’Arte che da decenni veste la maschera di Arlecchino, nonché Arlecchino ufficiale del Piccolo Teatro di Milano. Lo spettacolo è nato quasi per caso, con la volontà di presentare la Maschera e la Commedia in un modo non consueto, accostando scene tradizionali strutturate a una affabulazione a braccio, e si è trasformato a poco a poco in un affresco di alcune figure storiche della Commedia all’Improvviso. La presentazione di brani classici dei personaggi di Zanni, Pantalone, Dottore, Capitano, Arlecchino, si alterna ad aneddoti, brevi sketches, a momenti di racconto, improvvisazione, e ‘svelamento’ di alcuni ‘segreti’ dell’arte dell’attore in maschera. Il costo del biglietto per questo spettacolo è di 1 euro.

Da non perdere poi il grande spettacolo “Città Invisibili” sabato 25 e domenica 26 nel borgo di Fara Sabina. Un omaggio multimediale e transidisciplinare, a cui prenderanno parte oltre 30 artisti di diverse parti del mondo.


Hai partecipato? Lascia un commento ()