Festival, Il Festival FLIPT del teatro Potlach non si ferma



Tra spettacoli online e appuntamenti dal vivo in piena sicurezza, il Teatro Potlach ha riaperto le sue porte

Il Teatro Potlach non si ferma e, sebbene con un programma rimodulato secondo le norme di sicurezza e con spettacoli anche online, non si ferma neanche la XX edizione del FLIPT – Festival Laboratorio Interculturale di Pratiche Teatrali, sostenuto dalla Regione Lazio e dalla Fondazione Varrone.

Il primo spettacolo dal vivo, dedicato alla vita e alle canzoni di Edith Piaf in una coproduzione con il Touchstone Theatre, si è svolto mercoledì 19 agosto, in completa sicurezza e con un pubblico ridotto a causa delle normative vigenti, ma che ha fortemente reagito con gioia alla riapertura del teatro. Il prossimo spettacolo a Fara Sabina sarà venerdì 4 settembre alle ore 21.00: “Il sapore della ciliegia”, una nuova produzione.

Nel frattempo sono diversi gli spettacoli a cui è possibile assistere in modalità online, sul canale youtube del Teatro Potlach: martedì 25 agosto doppio appuntamento: alle ore 18.00 sarà in streaming lo spettacolo “The castle of Holstebro” del rinomato Odin Teatret (Danimarca), mentre alle ore 20.00 sarà la volta di “Vincent and I” della compagnia Zid Theatre di Amsterdam (Olanda). Il giorno dopo, mercoledì 26 agosto alle ore 18.00, sarà la volta di un rinomato Teatro Ungherese, con lo spettacolo “Gerendàk” (Travi). Tutti gli spettacoli online sono offerti gratuitamente, ma sarà possibile vederli solo nel momento della loro messa in onda. In questo modo si vuole simulare l’esperienza dello spettacolo dal vivo, che esiste solo in quel momento a quella determinata ora. Nella speranza che il prossimo anno questi spettacoli provenienti dai paesi esteri possano tornare a Fara Sabina, e farsi conoscere anche dal vivo al pubblico.


Parteciperai all'evento? Lascia un commento ()