Festival, Festival Teatrale a Fara Sabina



Ultima settimana ricca di spettacoli

Il FLIPT – Festival Laboratorio Interculturale di Pratiche Teatrali del Teatro Potlach di Fara Sabina (RI), realizzato grazie al contributo della Regione Lazio e della Fondazione Varrone, e con il patrocinio del Comune di Fara Sabina, entra nell’ultima settimana di eventi internazionali.

Martedì 21 giugno alle ore 21.00 va in scena presso il Teatro Potlach lo spettacolo di danza contemporanea “Passi perduti e ritrovati”, una coproduzione Potlach e Iuvenis Danza, in cui tre giovani danzatrici si congedano per sempre dalla casa dell’adolescenza per intraprendere una nuova vita “in punta di piedi”. In scena Arianna Terreno, Bruna Cerasa, Ilaria Sabatelli, e composizione scenica di Stefano Geraci e Tiziano Di Muzio.

Mercoledì 22 invece doppio appuntamento: alle ore 21.00 va in scena lo spettacolo “Sulle tracce della danza jazz” della TDM Dance Group, un omaggio in danza a due grandi maestri che hanno reso questo stile unico, e che poi si sono fatti conoscere sul grande schermo in film come “Sette spose per sette fratelli”: Eugene Louis Facciuto e Matt Mattox.

A seguire, uno spettacolo ad opera del gruppo iraniano Seven Cities of Love, dal titolo “The Sense of Iran”, per immergersi nella cultura, nei profumi e nei sapori del mondo persiano.

Ricordiamo inoltre che la sessione internazionale del FLIPT Festival si concluderà con le due repliche del grande spettacolo “Città Invisibili” sabato 25 e domenica 26 nel borgo di Fara Sabina. Un omaggio multimediale e transidisciplinare, a cui prenderanno parte oltre 30 artisti di diverse parti del mondo.


Hai partecipato? Lascia un commento ()