Visite guidate, La Via dei Bianchi in Motocicletta



Un percorso mototuristico nel territorio della Sabina

Il moto religioso dei Bianchi del 1399 è stato l’ultimo grande fenomeno di devozione Popolare medievale svoltosi in Italia. Tale fenomeno assume le caratteristiche di un vero e proprio moto pacifista popolare di ispirazione cristiana che al caratteristico grido di “Pace e misericordia” percorre processionalmente gran parte del Centro Italia: gli aderenti, vestiti di bianco, si spostano di città in città e di paese in paese al seguito di crocefissi pregando e cantando laude spesso di propria composizione.

I Bianchi lasciano traccia del loro passaggio con la raffigurazione di un miracolo, noto come “Apparizione della Madonna dell’Oliva“: la Vergine appare ad un bambino ed esorta gli abitanti di Assisi a ripetere la devozione.

A RIETI, la devozione è attestata nella chiesa di S. Eusanio, dove è presente una raffigurazione ad affresco del “Miracolo di Scozia“, effigiata in un riquadro articolato in due scene.

A LEONESSA (RI), nei locali annessi alla chiesa di S. Francesco, appartenuti alla Confraternita della Croce Santa, è una raffigurazione ad affresco dell’Apparizione della “Madonna dell’Oliva“: notevole è qui la citazione letterale di un brano di una lauda scritta in occasione dell’evento; un altro affresco frammentario raffigurante il medesimo soggetto si trova all’interno della stessa chiesa di S. Francesco.

A MONTEBUONO (RI), all’interno della chiesa di S. Pietro ad muricentum, è un affresco con la rappresentazione dell’ “Apparizione della Madonna dell’Oliva“.

A POGGIO MIRTETO (RI), nella chiesa di S. Paolo, è presente un ciclo di “Storie dei Bianchi” comprendente il miracolo di Scozia, effigiato in due riquadri, e l’”Apparizione della Madonna dell’Oliva” rappresentato in un terzo.

Tali testimonianze iconografiche e documentarie, diffuse in maniera estremamente capillare, attestano inequivocabilmente il notevole successo riscosso dal moto dei Bianchi nei territori della Sabina.

Moto-Turismo, La lentezza su due Ruote.

L’Associazione Motociclisti Sabinacci di Montebuono propone un percorso mototuristico nel territorio che si rivolge ai tanti utenti, giovani e meno giovani, delle due ruote motorizzate. Negli ultimi anni sempre maggiore è il numero di periodici del settore, riviste specializzate, siti web di gruppi ed appassionati dediti agli sport ed alle attività motociclistiche che si animano e vivono con lo spirito della conoscenza dei luoghi e delle culture, abbinandolo alla ricerca di eno-gastronomia e tipicità di pregio. Mototuristi che rifuggendo da pratiche esasperate si concedono fine settimana alla ricerca di paesaggi, luoghi d’Arte, di Cultura, di Fede e di sapori tipici.

Di seguito presentiamo la proposta per la settimana dopo Pasqua con il programma di dettaglio e le tracce degli itinerari. I percorsi sono tutti su strade asfaltate, che conducono gli utenti sulle strade del cosiddetto “Cammino dei Bianchi”

La Rete tra Imprese della Sabina e l’Associazione Motociclisti Sabinacci di Montebuono, nell’ambito delle proposte slow del 2019, propongono

SULLE STRADE DEI BIANCHI IN MOTOCICLETTA

Un percorso moto-turistico nel territorio della Sabina che si rivolge ai tanti utenti, giovani e meno giovani, delle due ruote motorizzate.

Alla scoperta di panorami incantevoli tra paesaggi mozzafiato e suggestivi borghi medievali, luoghi d’Arte e di Cultura, itinerari di Fede, profumi e sapori tipici dei prodotti locali della Sabina.

Ulteriori e più complete informazioni sono disponibili al seguente link

https://www.reteimpresesabina.it/la-via-dei-bianchi/

Di seguito l’elenco delle accoglienze vicine al punto di raduno:

Agriturismo Casale Contessa via Ponzano loc. Fianello – 02040 Montebuono (RI) –

Tel. 338.9764375

www.casalecontessa.it casalecontessa@gmail.com

Facebook @Agriturismo Casale Contessa

Agriturismo Il Merangolo Strada Provinciale 54, – 02040 Montebuono (RI) –

Tel. 339 409 7139

Facebook https://www.facebook.com/agriturismoilmerangolo/

B&B L’Uliveto Via Maglianese 22, – 02040 Montebuono (RI) –

Tel. 339 710 8356

http://www.ulivetoinsabina.it/it-it

Clicca qui per tutte le accoglienze della Rete

https://www.reteimpresesabina.it/ospitalita


Hai partecipato? Lascia un commento ()