Visite guidate, Il territorio nomentano attraverso i secoli



Presso la sala consiliare di Palazzo Borghese di Mentana

L'Archeoclub d'Italia sede Mentana-Monterotondo presenta il convegno "Il territorio nomentano attraverso i secoli: ricostruzione storico-archeologica di un territorio alle porte di Roma", realizzato grazie al contributo del Ministero della Cultura e con il patrocinio del Comune di Mentana e Polo Culturale Mentana .

Il convegno, che si prefigge lo scopo di promuovere la conoscenza del territorio nomentano sotto il profilo storico, archeologico, artistico, di tutela e conservazione, avrà luogo in due giornate.

Il 26 novembre presso la sala consiliare di Palazzo Borghese di Mentana si darà avvio ai lavori con interventi curati da professionisti dei Beni Culturali particolarmente specializzati sul territorio in esame.

Modera la discussione Andrea Angelucci archeologo e conduttore TV, noto per il programma Art Rider.

Il 27 novembre, invece, il convegno diventerà itinerante, attraverso le visite guidate condotte dai rispettivi direttori presso tre importanti luoghi della cultura del territorio: il MuGa-museo garibaldino di Mentana, il MuCaM – museo civico archeologico di Mentana e dell'agro nomentano e l'area archeologica della Via Nomentum-Eretum a Tor Mancina (Monterotondo).

Per l'occasione, presso il MuCaM di Mentana verrà inaugurata e presentata al pubblico una nuova sezione museale dedicata al sepolcreto romano rinvenuto a Tor Mancina grazie alle indagini condotte dagli archeologi dell'Associazione Archeoclub d'Italia sede Mentana-Monterotondo, su concessione di scavo ministeriale.

Le due giornate di approfondimento sulla storia, l'arte e l'archeologia del territorio nomentano si concluderanno proprio presso l'area archeologica della Via Nomentum-Eretum a Tor Mancina dove sarà possibile visitare gli scavi archeologici tuttora in corso.


Hai partecipato? Lascia un commento ()