Visite guidate, Etruschi e Falisci sulle sponde del Treja



Visita guidata tra i segreti della valle

Le colline nel cuore del Parco, coperte di bosco fitto si adagiano tra le anse del Treja e rappresentano uno dei territori archeologici più importanti e suggestivi dell'Agro falisco. Il territorio tocca l'etrusca Veio e si allunga attraverso la Valle del Treja fino a Falerii. Una sottile linea unisce Etruschi e Falisci: è una linea d'acqua, di sorgenti, di tufo. Si percorrono gli originali antichi sentieri che salgono alle sommità, dove si possono ammirare necropoli rupestri, tratti di cinte murarie, gradoni tagliati nel tufo, fori di palizzate di antichi abitati. I sentieri scendono poi costeggiando il fiume tra santuari e luoghi sacri. L'atmosfera ha un sapore antico e panorami imprevisti.

Si raccomanda di portare scarpe da trekking o con carrarmato, k-way, borraccia, abbigliamento comodo, cappello, pranzo al sacco.

Si ricorda che la prenotazione è obbligatoria.

Il programma completo delle visite guidate del programma “Giorniverdi 2019 - Storie di un fiume” è sulla pagina Internet del Parco: info


Hai partecipato? Lascia un commento ()