Spettacoli, In-Quadrati



Il decimo e ultimo appuntamento della stagione “10 spettacoli per un teatro” 2023

Sabato 2 dicembre alle 20.30 presso il Complesso San Bernardino - Piazza Lauretana, 3 -Toffia (RI), 33 Officina Creativa presenta il decimo e ultimo appuntamento della stagione “10 spettacoli per un teatro” 2023, con lo spettacolo "In-quadrati" messo in scena dalla Compagnia 33 OC Teatro con la regia di Pino Grossi.

Ci sono due specie di persone. Ci sono quelli che vivono, giocano e muoiono.

E ci sono quelli che si tengono in equilibrio sul crinale della vita.

Ci sono gli attori. E ci sono i funamboli."

(Maxence Fermine)

IN-QUADRATI

Di: Arianna Biagi

Adattamento e regia: Pino Grossi

In scena:

Arianna Biagi – Ginetta Biagi – Domitilla Crescenzi - Stefania Gangemi – Giovanna Lanzini – Elena Malfè – Paola Piccioni – Giada Zacchia - Fabrizio Crescenzi – Massimo Toniolo – David Rauco

Nello spettacolo In-quadrati a cura di 33OC Teatro, la forza della parola valica la dimensione scenica, attraverso il tema principale delle relazioni umane dove drammaticità, fragilità, incomprensione, ironia, assurdità e comicità, emergono attraverso “otto quadri” interpretati dagli 11 protagonisti dello spettacolo, “in-quadrati” loro malgrado nella cornice tragicomica e a volte amara della vita e della storia.

Uno dei quadri, liberamente tratto dal romanzo di Carmine Abate La collina del vento, ricorda infatti come anche i luoghi, gli eventi, l’appartenenza ad un vissuto collettivo, siano parte dell’ingranaggio della ‘relazione’.

Il tira e molla della vita, un eterno andirivieni, dove restiamo perennemente attaccati a ciò che è ‘giusto’ o ‘sbagliato’, dove restiamo ancorati a delle idee, a dei ricordi, aspettando il cambiamento nostro e dell’altro. Quante parole usiamo per riuscire a “dire” qualcosa, quelle parole che diventano trappole, quelle parole che possono tradire per incapacità... Quante parole usiamo… quando forse basterebbe solo cambiare le lenti ai nostri occhiali, quando forse basterebbe solo aprire un barattolo di marmellata di arance amare e respirarne il profumo, quando forse basterebbe fermarsi… quel tempo necessario per bere un caffè senza pensare che ci possa far male…


Hai partecipato? Lascia un commento ()