Spettacoli, CortoLive. La Fabbrica del Cortometraggio



Seconda Edizione, dedicata a registi emergenti e incentrato sul linguaggio specifico del cortometraggio

Torna il progetto CortoLive – La Fabbrica del Cortometraggio, dedicato a registi emergenti e incentrato sul linguaggio specifico del cortometraggio. Dal 26 al 28 novembre a Cerveteri (VT), un weekend di pitch, lezioni gratuite con docenti come la vincitrice del David Maricetta Lombardo e Luciano Sovena. I registi in residenza parteciperanno a un contest con due premi del valore totale di 4.000 euro.

Il weekend del 26, 27 e 28 novembre nello storico Palazzo Ruspoli di Cerveteri in provincia di Roma, prenderà vita la seconda edizione di CortoLive – La Fabbrica del Cortometraggio, al tempo stesso un contest per registi emergenti, una residenza artistica e laboratoriale e un evento dedicato al cinema. Tre giorni di proiezioni, lezioni, presentazioni di pitch e concerti. Protagonisti saranno i giovani registi e registe selezionati, tutti under 35 e residenti nel Lazio. Il bando di concorso a cui hanno partecipato mette in palio due premi in due diverse categorie, cortometraggi e creazione cinematografica, per un valore totale di 4.000 euro. I vincitori della scorsa edizione sono stati Gaia Siria Meloni e Giulia Di Battista e Davide Petrosino (in ex aequo).

Il progetto offre ai registi selezionati un weekend di residenza ricco di stimoli e possibilità di incontro e di crescita, grazie alle lezioni realizzate da alcuni grandi professionisti del settore, che prenderanno anche parte alla giuria che selezionerà i due vincitori. I primi docenti annunciati sono stati la sound designer vincitrice di due David di Donatello e quattro Nastri d’Argento Maricetta Lombardo, l’ex Amministratore Delegato di Cinecittà e ora Presidente di Roma Lazio Film Commission Luciano Sovena, la produttrice Simona Banchi e il compositore Riccardo Bertini.

A differenza della prima edizione, svoltasi a porte chiuse nel suggestivo Palazzo Dora Pamphilij di San Martino al Cimino, durante il weekend a Palazzo Ruspoli ci saranno proiezioni ed eventi speciali aperti al pubblico. Un modo per celebrare e condividere l’arte cinematografica, in particolare quella del cortometraggio, che ha un suo specifico linguaggio e dignità formale. L’obiettivo è anche quello di ripensare il patrimonio culturale del Lazio tramite la creazione cinematografica: tra i criteri di selezione dei corti e dei progetti c’è, infatti, il rapporto con il territorio laziale. Tra gli eventi speciali è prevista le proiezioni fuori concorso dei cortometraggi che parteciperanno alla finale laziale di MArteLive, il festival multiartistico che realizzerà la sua Biennale MArteLive nell’ottobre del 2022.

CortoLive è parte del programma di Interventi regionali per lo sviluppo del Cinema e dell'Audiovisivo annualità 2021 della Regione Lazio promosso dall’area Arti Figurative, Cinema e Audiovisivo della direzione Cultura, politiche giovanili e Lazio Creativo e organizzato dall’Associazione Procult nell’ambito di Biennale MArteLive Plus, in collaborazione con il Roma Lazio Film Commission, Nuovo Cinema Aquila, Cinema Palma, Comune di Cerveteri, Comune di Roviano.


Hai partecipato? Lascia un commento ()