Spettacoli, Canto poetico di Natale



Con Stefano Saletti e l'attore sabino Emanuele D'Agapiti

Torna a Rieti il compositore e polistrumentista Stefano Saletti, fondatore dei Novalia per un evento natalizio che unisce canto, musica e poesia con contaminazioni da tutto il mondo, insieme all’attore e poeta reatino Emanuele D’Agapiti.

Ai piedi dell’Angelo Custode, dipinto di scuola caravaggesca all’interno dell’antichissima Chiesa San Rufo, andrà in scena venerdì 23 dicembre “ Canto poetico di Natale”, una suggestiva serata in cui si alterneranno canti, musiche e poesie non solo della tradizione italiana ma anche di culture del mondo. L’evento artistico che si svolgerà il venerdì 23 dicembre alle ore 21, è stato promosso dalla Misericordia Rieti, Fratres e Musicologiamo, associazioni che già si sono rese promotrici di un’intensa rassegna di eventi cittadini che hanno contribuito ad alimentare l’humus artistico e culturale del capoluogo.

Si tratta di un atteso ritorno nella sua città per il reatino Stefano Saletti che da anni si occupa dello studio e della diffusione della musica mediterranea. Compositore e polistrumentista suona bouzuki, oud, saz baglama, tzouras, lauta, oltre a chitarra elettrica, acustica e classica, pianoforte, percussioni. Ha dedicato studi e ricerche alla lingua franca mediterranea Sabir che dal 2005 utilizza nelle sue composizioni originali.Nel 1985 ha fondato i Novalia e nel 2004 ha dato vita al progetto Banda Ikona. Nel 2021 esce il nuovo disco con la Banda Ikona dal titolo "Mediterraneo Ostinato", pubblicato dalla Finisterre.

Già impegnato in molti progetti culturali, l’attore e poeta sabino Emanuele D’Agapiti, dopo incontri e dialoghi con numerosi artisti e scrittori come Marco Guzzi, Diego Fusaro, Marcello Veneziani, produce un altro importante appuntamento con il musicista Stefano Saletti “Canto Poetico di Natale venerdì 23 dicembre alle ore 21 nella Chiesa di San Rufo nella piazzetta centro Italia.

Nella sua vita professionale Emanuele D’Agapiti oltre al teatro, alla poesia, al cinema, ha privilegiato da molto tempo anche eventi di promozione umana, sociale e valoriale che lo portano ad incontrare pensatori del tempo odierno portatori di un pensiero critico e profondo e disseminatori di riflessione e dubbio.

L’evento artistico è promosso dalla Misericordia Rieti, Fratres e Musicologiamo.

Media partnership Radiomondo e Rietinvetrina.


Hai partecipato? Lascia un commento ()