Spettacoli, Auditorium Leone XIII - Carpineto Romano



Dal 19 dicembre parte la campagna abbonamenti per la stagione 2022-23

Al via il 19 dicembre la campagna abbonamenti per la stagione teatrale 2023!

Saranno 5 gli spettacoli in abbonamento all’Auditorium Leone XIII, da gennaio ad aprile 2023, per la stagione teatrale nata dalla collaborazione tra il Comune di Carpineto Romano e ATCL Circuito multidisciplinare del Lazio, sostenuto da MIC – Ministero della Cultura e Regione Lazio. Sarà una grande stagione a Carpineto Romano con un omaggio ad uno dei nostri più importanti autori di opere liriche: Giacomo Puccini, commedie con un importanti interpreti della scena italiana: Enzo Iacchetti e Vittoria Belvedere; la drammaturgia contemporanea con Agnese Fallongo, Tiziano Caputo ed Adriano Evangelisti, il ricordo del poeta romano per eccellenza: Trilussa; la celebrazione di uno dei più grandi Attori e Maestri della comicità internazionale che Napoli abbia mai partorito: Toto?; più un evento fuori abbonamento con il concerto di Eleonora Cecere!

Si inizia il 14 gennaio ore 21.00 con LE EROINE DI PUCCINI un percorso musicale tutto incentrato sulle figure di Madama Butterfly, Tosca, Manon Lescaut, Bohème, Tosca, Turandot, che poggia sulle notevoli qualità vocali ed interpretative del soprano Eva Marco, accompagnata al pianoforte dal noto Direttore d’Orchestra Stefano Giaroli, il quale presenterà i vari brani, per avvicinare il pubblico all’Opera, il più grande tesoro culturale del nostro Paese.

Il 13 febbraio ore 21.00 in scena BLOCCATI DALLA NEVE di Peter Quilter, regia di Enrico Maria Lamanna una commedia brillante che ha come tema la convivenza tra persone diverse, sia per carattere, sia per il modo di concepire il mondo e la vita, in una situazione al limite, di estrema necessità. In scena i divertentissimi Enzo Iacchetti e Vittoria Belvedere.

Sabato 11 marzo ore 21 presentiamo Agnese Fallongo (anche autrice) e Tiziano Caputo accompagnati in scena da Adriano Evangelisti con il loro ultimo lavoro I MEZZALIRA Panni sporchi fritti in casa, regia Raffaele Latagliata. La famiglia Mezzalira, protagonista del racconto, scivola in una spirale di infausti accadimenti che la indurranno, inevitabilmente, a scendere a patti col mondo esterno. Uno spettacolo tragicomico che, ai toni brillanti della commedia all’italiana, mescola le tinte fosche del giallo e del thriller.

In LA TOVAGLIA DI TRILUSSA di Ariele Vincenti e Manfredi Rutelli, musiche dal vivo del M° Pino Cangialosi, supervisione artistica di Nicola Pistoia, il 25 marzo ore 21, Ariele Vincenti racconta di come suo nonno Remo, custode dello Zoo di Roma, sia diventato amico del poeta durante le lunghe passeggiate tra le gabbie degli animali. Una sera Trilussa, ormai settantenne, lo invita per la prima volta a cena in osteria. Tra quintini di vino e sfilatini burro e alici, si entra nella Roma “di una volta” in cui la comicità spontanea, i sani valori popolari e la schiettezza nei rapporti erano il fondamento della vita quotidiana.

Chiude la stagione il 14 aprile ore 21 IL PICCOLO PRINCIPE... IN ARTE TOTO? scritto e diretto da Antonio Grosso anche in scena con Antonello Pascale. Lo spettacolo narra le vicende della vita giovanile del maestro indiscusso della comicità: Antonio De Curtis. Immersi in un'atmosfera surreale, lo spettacolo racconta le vicissitudini che l'attore partenopeo ha dovuto affrontare prima di arrivare al grande successo ed essere riconosciuto come il vero e proprio “Principe della Risata”.

Fuori abbonamento il 28 gennaio ore 21 il concerto di Eleonora Cecere che ripercorre per 1 ora e trenta le più belle canzoni del repertorio nazionale e internazionale. Ben 25 brani, in sequenza e senza nessuna pausa, cattureranno lo spettatore portandolo artisticamente nei periodi più belli del panorama musicale. Accompagnata da quattro splendide ballerine professioniste e da un coreografo che con lei effettuerà anche “passi a due”, regala agli spettatori uno spettacolo di rara bellezza e intensità.


Parteciperai all'evento? Lascia un commento ()