Mostre, Mostre Diffuse Fotografia 2019



La quinta edizione della Manifestazione sulla rivalutazione della cultura dell’immagine e quella del territorio

Dall’11 al 19 maggio nei locali dismessi del centro storico di Magliano Sabina e nell’antico borgo di Foglia prenderà vita la quinta edizione della Manifestazione che si pone come obiettivi la rivalutazione della cultura dell’immagine e quella del territorio.

Il centro storico di Magliano Sabina riprende vita grazie a “Mostre Diffuse Fotografia 2019”. Dall'11 al 19 maggio la città si animerà, infatti, con un ricco calendario di eventi fatto di talk, concerti, escursioni, mostre fotografiche e tante altre iniziative di spessore che vantano la partecipazione di artisti fotografi, professionisti ed appassionati, invitati a portare la “loro particolare visione del mondo che cambia attraverso storie di acqua e di paesaggi”.

“Mostre Diffuse Fotografia 2019”, giunta quest’anno alla sua quinta edizione, è una manifestazione che mira a mettere insieme la cultura dell’immagine e la rivalutazione delle bellezze paesaggistiche e storico artistiche dei piccoli borghi. L’iniziativa è ideata ed organizzata da Bycam Fotografia di Teresa Mancini e da Riccardo Cattani, con il supporto dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Magliano Sabina ed il patrocinio del Consiglio Regionale del Lazio, della Provincia di Rieti e della Camera di Commercio di Rieti, a cui collaborano anche ecOstello Magliano Sabina, la Mirabilis Teatro Societas, ProLoco Magliano Sabina, Associazione Centro Ricreativo Anziani, Cantina dei Colli Sabini, Il Ventaglio, PostCart, Foto Video Mecarini, IgersRieti, European Development Consulting Srl.

Per l’edizione 2019 il tema scelto “è incentrato sulla ricerca e comprensione dei mutamenti ma anche del recupero dei valori che l'elemento acqua, come fattore di vita, porta con se sia negli aspetti naturali sia in quelli culturali che economici”, spiega l’organizzatrice Teresa Mancini.

Il valore aggiunto di Mostre Diffuse Fotografia è ridare vita ai locali dismessi del centro storico di Magliano Sabina: “Anche per questa quinta edizione, come avvenuto negli anni precedenti, - spiega ancora Teresa Mancini – teatro di mostre ed iniziative saranno i locali dismessi del Centro Storico della Città e non solo. Da quest'anno, infatti, abbiamo deciso di coinvolgere anche l’antico e meraviglioso borgo di Foglia (inserito nei Borghi più Belli d’Italia), dove saranno allestite gallerie fotografiche temporanee, incentivando così la diffusione della cultura dell’immagine come momento di aggregazione e confronto attraverso un format, quello di Mostre Diffuse, che si sta rivelando di notevole interesse per il pubblico in considerazione delle numerose iniziative di fotografia diffusa che stanno nascendo in giro per l'Italia”.

Tra gli autori selezionati per la quinta edizione della manifestazione che esporranno le loro opere ispirandosi al tema “Storie di acqua e paesaggi” ci sono: CLAUDIA CHIANESE • CRISTINA CORSI • MICHELE DI DONATO • DANIELA DIONORI • CÉLIN FLET • SERGIO GIANNOTTA • CLAUDIO GIULI • ANGELICA LEIK • ANTONIO LORENZINI • MAURO NORI • CARLO PANZA • ENRICO PRADA • FOSCA POLLASTRELLI • FLORINDO RILLI • GABRIELE TARTONI

Circuito OFF: • VITO FALCONE • ROBERTO MOLINARI • ELISA ROSCIANI • FRANCO MARTELLI ROSSI • LUCIANO ZUCCACCIA

INIZIATIVE COLLATERALI - Oltre le esposizioni fotografiche, “Mostre Diffuse Fotografia 2019” ha previsto numerosi eventi collaterali tra cui:

• incontri con il mondo dell'editoria e della fotografia con la partecipazione di Andrea Attardi • Postcart • Carlo Panza • Monkeyphoto • Fugazine • Nostalghia Press • Funzilla Fest • Enrico Prada • Cristiano Morbidelli • Roberto Pileri • Tullio Bernabei;

• talk su “Senso di Comunità e Creatività” con l'esperienza del Festival della Luna e i Calanchi a cura di Salvatore di Vilio e con la partecipazione del borgo di Foglia e di Fianello;

• il Contest su Instagram #storiediacquaedipaesaggi aperto a tutti in collaborazione con IgersRieti e FotoVideoMecarini.

• Eventi collaterali, in collaborazione con altre Associazioni, quali: Storie di acqua in musica, recital del pianista Alessandro Simoni [Sabina Musica Festival] Marco Marciani voce narrante: musica, fotografia e parole con la proiezione dei video di Michele Di Donato, Salvatore Di Vilio e Roberto Molinari.

• E ancora: • “Un fiume di antichità”, passeggiata lungo il Tevere nei luoghi e nei paesaggi del Museo Civico di Magliano, con Lucio Graziano.

• E per finire la buona cucina tipica per rendere più piacevole la permanenza a Magliano Sabina, anche con il pranzo Sociale dei Fotografi (con prenotazione) presso l'Associazione Centro Ricreativo Anziani che seguirà all'inaugurazione di Mostre Diffuse Fotografia 2019.


Hai partecipato? Lascia un commento ()