Attività, Giocando in biblioteca



Le biblioteche dei Castelli Romani si mettono in gioco!

Il mondo del game appassiona da sempre migliaia di italiani, e può considerarsi una forma di intrattenimento culturale, oltre che un’espressione d’arte.

Sull’onda del Modena Play e in attesa dell’IGW - International Game Week che si terrà quest’anno dal 7 al 13 Novembre, alcune biblioteche del territorio hanno organizzato eventi per tutte le età - famiglie, ragazzi ma anche e soprattutto adulti - e per tutti i tipi di giocatori - nuovi appassionati, giocatori esperti, amanti dei party game - e parteciperanno ufficialmente all’IGW.

Prende così avvio il 18 settembre 2021, per proseguire – intanto – fino a dicembre, il progetto “Giocando in biblioteca” a cura del Sistema Castelli Romani, un programma fitto di eventi a tema ludico che animerà le bellissime sale delle biblioteche di Frascati (sezione adulti e sezione ragazzi), Genzano di Roma, Grottaferrata, Lanuvio, Lariano. Nuovi e vecchi iscritti avranno l’opportunità di cimentarsi in giornate di giochi da tavolo, serate di giochi di ruolo, incontri di formazione e informazione sul mondo del game. Grandi e piccini verranno introdotti al mondo del game e scopriranno un modo alternativo e socializzante di “vivere” le biblioteche, sradicandone – qualora ce ne fosse bisogno – l’immagine tradizionale di luogo serioso di studio e ricerca.

«Da anni i sistemi bibliotecari del Nord ospitano eventi simili oltre a gruppi di giocatori presso le loro biblioteche ¬– dichiara il Direttore del SCR, Giacomo Tortorici – ed è con grande piacere che adesso anche noi siamo pronti a lanciarci in questa nuova esperienza, che poi continuerà con un progetto nazionale che stiamo approntando, con le nostre bibliotecarie Lucia Zenobi e Sefora Colagrossi, in un bel lavoro di squadra, all’interno della Rete delle Reti, la costituenda associazione di sistemi bibliotecari italiani».

«Tutto questo – aggiunge Giuseppe De Righi, Presidente del Consorzio – è stato e sarà possibile grazie all’impegno dei bibliotecari ma soprattutto alla collaborazione e con l’apporto di tante realtà associative del territorio, gruppi ludici locali e di esperti del settore, che, come Sistema delle biblioteche, ringraziamo per aver risposto con entusiasmo al nostro appello e per essersi prestati con grande impegno a collaborare: l'associazione “Cinghialab”, il gruppo ludico "Castelli in gioco", l'associazione “Nani Ludici Aprilia”, il negozio di giochi “Accipicchia”, l'A.P.S. “Il Salotto di Giano”, i game designers Virginio Gigli e Flaminia Brasini, il game developer Lorenzo Maria Conti della casa editrice "Ergo Ludo Editions", gli appassionati giocatori Danilo Gasbarri, Enrico Risoluto e Antonella De Robertis Lombardi. Invitiamo quindi tutti i cittadini interessati al fitto programma di eventi in calendario» (in allegato).


Parteciperai all'evento? Lascia un commento ()