Attività, Armonie. Ipotesi di convivenze non violente tra popoli



Per la Giornata mondiale del rifugiato 2022

La Cooperativa Magliana ‘80, tramite i progetti SAI Bassa Sabina, realizzato in convenzione con l’Unione di Comuni della Bassa Sabina, e SAI Senza Frontiere, con il Comune di Montopoli di Sabina, in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato organizza l’evento Armonie. Ipotesi di convivenze non violente tra popoli.

L’evento vuole essere per la comunità della Bassa Sabina un’occasione di festa, di incontro e soprattutto di ri?essione su temi attuali come la guerra, immaginando un mondo dove la pace e la non violenza possano essere protagoniste.

Le attività inizieranno alle 18:00 con un workshop esperienziale per adulti, “Tecniche di risoluzione non violenta di con?itti” a cura di Human Corner - Energia per i diritti umani Onlus. Inoltre sono previsti un reading organizzato dal Sistema Bibliotecario Bassa Sabina sui racconti tradizionali provenienti da diverse culture e attività laboratoriali per bambini a cura del Progetto IMPACT Bassa Sabina, in collaborazione con le Cooperative Folias e Le Nuove Chimere.

La cena sarà a cura della Proloco di Poggio Mirteto e dell’agriturismo Il Gelso nero per un incontro fusion tra le diverse culture gastronomiche.

Alle 21:00 a seguito della lettura di una lettera scritta dagli studenti sabini per il Progetto “Nelle scarpe dell’altro: cara bambina vestita di Giallo” si esibiranno in concerto i Bantubeat e a seguire Moustapha Mbengue e Tam Tam Morola.

Per tutta la durata dell’evento, saranno inoltre allestiti lo showroom curato da “Atelier Ikwa”- Atelier di Sartoria solidale e la restituzione del laboratorio “C’ero anch’io” attraverso la mostra foto-video e l’esposizione dei prodotti del laboratorio organizzato dal Sai Bassa Sabina.

L’evento si svolgerà a Poggio Mirteto, il giorno 1 Luglio, presso Parco San Paolo.

il Coordinatore per l’area immigrazione della Cooperativa Magliana ‘80 Onlus Ciro De Acutis


Hai partecipato? Lascia un commento ()