Altri eventi, L'incontro di Mentana tra Carlo Magno e Leone III


L’Istituto di Studi Sabini, sabato 23 novembre 2013 affronterà l’impegnativo compito di riportare alla memoria di tutti ciò che accadde a Mentana il 23 novembre 800.

L'incontro di Mentana, l'antica Nomentum, tra Carlo Magno re dei Franchi e dei Longobardi con il papa Leone III il 23 novembre dell'anno 799 come riportato negli Annali di Lorsh e tramutato in 23.11.800 dopo la riforma del calendario gregoriano, non è una mera tappa di un percorso chilometrico da Aquisgrana a Roma ma è un fatto storico.

Non è una semplice data da ricordare così come non è stata una mera tappa di un viaggio casuale ma anzi è stata invece voluta, motivata dal punto di vista politico che ha generato un disegno, una visione i cui effetti si sono mantenuti nei secoli.

Oggi tutto questo, inserito nello scenario europeo, necessita di una memoria che sia una giornata annuale di studio su tema europeo, un libro, un premio, un convegno, una mostra, un diploma, una via o una piazza, un'opera d'arte, una targa o una lapide o una colonna, un progetto scolastico o imprenditoriale o commerciale che vuole e deve attrarre attenzione, perché, per ricordare, oltre le parole servono anche segni.

La mostra artistica documentaria, che sarà visitabile negli orari di apertura della Biblioteca comunale (per gli orari qui), proporrà l' "incontro di Mentana" nell'analisi documentale e territoriale con l'interpretazione dei disegni di Francesca Angeloni attraverso le scene dei protagonisti: il Re Carlo Magno, il Papa Leone III, l'Abate Mauroald di Farfa, il Vescovo Giovanni della Diocesi di Nomentum, il Duca Winichis di Spoleto ed il difensore del territorio della Sabina.

Il convegno affronterà l' "incontro dei Mentana" nell'analisi storico-culturale in cui si intrecciano sfide e relazioni tra il potere temporale e l'idea europea dell'unità nella diversità. Relatori Umberto Massimiani "Memoria e progetto, Lorena Battistoni "Carlo Magno e Papa Leone III", Roberto Tomassini "Il ruolo della Diocesi di Nomentum", Emilio Lastrucci "Europa: origini e prospettive"; presenta Antonio Oliverio.


Hai partecipato? Lascia un commento ()