Altri eventi, Un frantoio per la Palestina Castelnuovo di Farfa 13 luglio 2008


Il progetto dell'A.C.Germogli di costruire un legame col popolo palestinese a partire da elementi che accomunano la

nostra terra e la Palestina va avanti.

La comune coltura dell'olivo, la quale rappresenta nello stesso tempo nutrimento, fatica e tradizioni culturali, séguita ad essere il cordone con cui vogliamo annodare la conoscenza della cultura e della situazione palestinese alla solidarietà concreta espressa dalla nostra terra.

Il nostro programma "Dalla Sabina terra di olivi, alla Palestina terra di olivi e disperazione", iniziato il 10 maggio a TOFFIA, vedrà la prossima tappa a Castelnuovo di Farfa domenica 13 luglio alle ore 18.

Filmati, letture, interventi e, per finire, cena, danze e musiche palestinesi e sabine, intrecciate sullo sfondo del monte Soratte, monte amato e cantato da Orazio che ne ha fatto il simbolo immortale delle bellezze naturali della regione sabina.

Associazione Culturale Germogli