Spettacoli, Stagione Teatrale 2018 Teatro Giulanco



L'associazione teatrale "Marionette senza fili" è lieta di annunciare l'apertura della stagione teatrale

L'associazione teatrale "Marionette senza fili" guidata dal direttore artistico del Teatro Auditorium Comunale "Giulianco" nonché attore e regista Claudio Tagliacozzo, è lieta di annunciare l'apertura della stagione teatrale 2018!

E' infatti possibile acquistare direttamente presso il botteghino del teatro gli abbonamenti per la stagione teatrale 2018, anche quest'anno ricca di spettacoli per tutti i gusti e tante novità. Come da tradizione, sarà possibile scegliere tra due tipologie di abbonamento: l'abbonamento intero e quello ridotto, quest'ultimo riservato ad un pubblico di età compresa tra i 5 e i 20 anni e agli over 65. Per i bambini che hanno meno di 5 anni il biglietto di ingresso è gratuito. Anche quest'anno ci sarà la possibilità di acquistare un abbonamento che comprende 3, 4 o 5 spettacoli, scegliendo tra quelli in cartellone.

Il programma della stagione sarà ricco di proposte:

- Dal 5 al 7 gennaio e nel fine settimana del 13 e 14 gennaio "Che caciara sti romani", di Antonio Brancato, con la regia di Claudio Tagliacozzo. Una divertente commedia in dialetto romanesco ambientata in una taverna dell'antica Roma, frequentata da gente del 'popolino' sempre pronta a dire la propria opinione su tutto senza pensare alle conseguenze o tenere conto dei possibili fraintendimenti;

- Il 26, 27 e 28 gennaio "Leggende Romane" sarà la volta di una commedia scritta e interpretata da Micaela Sangermano e Jessica Pacioni;

- Il 9, 10 e 11 febbraio e il 16, 17 e 18 febbraio "Me sposo chi me pare" farsa romanesca di Melania Baccaro con la regia di Claudio Tagliacozzo;

- Il 2, 3 e 4 marzo "La tragedia della Triangle Shirtwaist Company", di E. Serra uno spettacolo per scoprire l'origine della festa della donna, con la regia di Simona Corese;

- Dal 16 marzo al 22 aprile "Peter Pan", il musical per grandi e piccini, diretto ed interpretato da Claudio Tagliacozzo e con le coreografie di Manuela Serpetti;

Il 5 maggio, fuori abbonamento, andrà in scena "Via col tempo", una commedia brillante di Grut, Gaetani e Fei con la regia di Felice Della Corte.

Acquistare un abbonamento è un modo per sostenere l'associazione teatrale "Marionette senza fili" che anche nella nuova stagione ci mette anima e cuore, è un'occasione per farsi un regalo a Natale: un paio di ore di allegria e spensieratezza, di riflessione e svago. Insomma sosteniamo la cultura e il buon teatro di "Marionette senza fili", da dieci sul palcoscenico! Una garanzia!


Hai partecipato? Lascia un commento ()


Banner La Taverna dei Corsari