Spettacoli, Poggio Mirteto Festeggia Pirandello a 150 anni dalla nascita



Una fitta serie di appuntamenti, visite guidate, reading e proiezioni cinematografiche

Martedì 26 dicembre

ore 18.00 - SALA DELLA CULTURA

lettura scenica

PERCHE' NON SCRIVI?

a cura di Vocabolomacchia Teatro Studio

Creazione scenica ispirata al carteggio tra Luigi Pirandello e suo figlio Stefano, mentre questi si trovava al fronte e poi prigioniero a Mathausen, nel periodo della prima guerra mondiale, 1915-1918.

Sabato 30 dicembre 2017

Dalle ore 18.00 - PIAZZA MARTIRI DELLA LIBERTÀ

Quattro sequenze di 15 minuti intervallate da 5 minuti di Mapping architettonico e intrattenimento con temi legati alle feste di fine anno.

Video Mapping

L’OMBRA DI PIRANDELLO

da un’ idea della Prof.ssa Antonella Ottai, in collaborazione con il Professor Luca Ruzza, Dipartimento di Storia dell’Arte e Spettacolo della Sapienza - Università di Roma

Grande evento di lucigrafie sulla facciata della Cattedrale S. Maria Assunta, Piazza Martiri della Libertà, con immagini tratte dall’archivio dell’Istituto di Studi Pirandelliani di Roma in occasione dei 150 anni della nascita di Luigi Pirandello: ritratti dell’autore, grafie, appunti, stesure dattilo/manoscritte di opere celebri, nonché copertine disegnate con mano esperta da Pirandello stesso per i libri della sua biblioteca.

Proiezioni digitali dove le architetture perdono materia e opacità e si trasformano nella cornice luminosa in cui vanno a iscriversi le tracce varie e diverse del lavoro quotidiano del grande drammaturgo.

Un racconto notturno di grande suggestione per gli spettatori, curato dalla Open Lab Company di Rieti con Luca Ruzza e Natan.

Nel corso dell’evento, in collaborazione con la Proloco di Poggio Mirteto e la Confraternita della Misericordia Morte e Orazione, sarà offerto in uno stand gastronomico un “apericena” a base di castagne, vin brûlé e bruschette con assaggio di olio novello.

Venerdì 12 gennaio

Capolinea Cotral (Poggio Mirteto)

partenza ore 14.00

con pullman Gran Turismo

visita guidata all’Istituto Studi Pirandelliani di Roma

IL CASO PIRANDELLO

ESPOSIZIONE CURATA DA PAOLO PETRONI E CLAUDIO STRINATI

Una mostra che svela la complessità dell'Opera dello scrittore, non solo uomo di teatro, narratore, poeta e saggista, ma anche pittore, e indagatore del mezzo cinematografico allora nascente.

Venerdì 26 gennaio

ore 18.00 - SALA DELLA CULTURA

lettura scenica

QUADERNI DI SERAFINO GUBBIO

OPERATORE

Andrea Renzi legge brani da quello che è considerato il primo romanzo italiano sul mondo sul cinema.

Domenica: 7 ,14, 21, 28 gennaio

ore 18.00 - SALA DELLA CULTURA

Cinema

PIRANDELLO E IL CINEMA

Rassegna di film, a cura di Amedeo Fago.

Molti autori cinematografici si sono ispirati a sue opere teatrali o letterarie, e quelli che forse più di tutti hanno colto in profondità lo spirito pirandelliano sono stati Marco Bellocchio, e i fratelli Taviani. Tuttavia, ci sono anche opere che da Pirandello hanno estratto suggestioni più sfumate, come il suo ironico, amaro umorismo.

Il programma delle proiezioni verrà annunciato di volta in volta.


Parteciperai all'evento? Lascia un commento ()


Banner La Taverna dei Corsari