Spettacoli, Lo chiamavano Jeeg Robot



Cinema e Società ed il progetto ABC. Gli studenti a Sezze

Sarà Sezze (LT) a ospitare il 29 novembre la speciale proiezione di uno dei film più rappresentativi degli ultimi anni, "Lo Chiamavano Jeeg Robot" di Gabriele Mainetti - per Cinema e Società dei Progetti Scuola ABC promossi da Regione Lazio e Roma Capitale - che vedrà i ragazzi degli istituti superiori di Roma e del Lazio ritrovarsi nella cittadina per parlare di sogni, speranze, aspettative ma anche di disagio, solitudine e periferie, confrontandosi con chi il cinema lo fa, con istituzioni e addetti ai lavori.

La pluripremiata pellicola di Gabriele Mainetti - eccellenza italiana del 2016 in grado di parlare a grandi fasce di pubblico e trasversalmente tra generazioni - sarà protagonista di un confronto inconsueto e originale con i giovani, diventando punto di partenza per un attento dibattito con Vins Gallico e lo sceneggiatore Herbert Simone Paragnani facendo avvicinare i ragazzi ai problemi della nostra società, attraverso uno dei linguaggi più amati, quello del grande schermo.

Il Cinema è infatti lo specchio di quel che accade nel mondo di oggi, anche delle realtà più complesse, uno spazio a più dimensioni e un tempo ricco di conflitti e contraddizioni.

Partendo da questa complessità Cinema&Società - che per l'appuntamento del 29 novembre ha scelto Sezze come sede privilegiata per incontrare i ragazzi - cerca di sollecitare l'analisi critica e autonoma offrendo agli allievi spunti di riflessione e, possibilmente, indicando anche una strada nella costruzione di un futuro migliore da cittadini liberi e consapevoli.

Così "Lo chiamano Jeeg Robot", selezionato per l'edizione 2017, si caratterizza per l'attenzione profonda e lo sguardo accogliente rivolto alle periferie urbane e alla marginalità antropologica, dove si trovano forme molteplici di espressività creativa e soprattutto interessanti esempi di valore etico. Figure "spostate" rispetto a una visione conformista e unificante della società che ricordano l'aspetto più vero, più sincero della condizione umana, nonostante l'emarginazione o la solitudine.

Cinema&Società è promosso dalla Regione Lazio con Roma Capitale nell'ambito del POR-FSE Lazio 2014-2020, curato dal Progetto ABC Arte Bellezza Cultura nell'ambito dei Progetti Scuola ABC, con Roma Lazio Film Commission, Giornate degli Autori, Istituto Luce Cinecittà, e il sostegno della Direzione Generale Cinema del MiBACT, e che si rivolge alle scuole superiori di Roma e del Lazio. Si ringraziano Bim Distribuzione, Goon Films, Lucky Red, Rai Cinema/ 01 Distribution.


Hai partecipato? Lascia un commento ()


Banner La Taverna dei Corsari