Rassegne, Sei personaggi in cerca d'autore



A Castelnuovo di Farfa parte la nuova rassegna culturale

Nel piccolo borgo sabino di Castelnuovo di Farfa (RI) dove l’olio, la cultura e la storia sono protagonisti della vita e di eventi apprezzati dai cittadini e dai turisti, avrà luogo domani, sabato 11 febbraio 2017 alle 18.30, presso il Centro Turistico del paese, il primo di sei appuntamenti da non perdere. Si tratta di una rassegna culturale di autori emergenti, denominata “Sei personaggi in cerca d’autore”, che terminerà, per il momento, sabato 10 giugno. La rassegna è organizzata da Valeria Patocchiola dell’Arci Rieti e da Antonio Fusaro di “Laboratori d’Arte Antores”, con il patrocinio del Sindaco, Luca Zonetti, del Comune di Castelnuovo di Farfa, sempre in prima linea per promuovere il territorio, coniugando le sue più importanti risorse: l’olio e la cultura.

L’obiettivo degli eventi della rassegna è nobile: offrire uno spazio adeguato a sei brillanti autori editi o inediti, che non sono ancora conosciuti dal grande pubblico e che avranno così un’opportunità.

I temi trattati dagli autori, appuntamento per appuntamento, hanno naturalmente a che fare con la Sabina e spaziano dall’archeologia alla storia, dal romanzo al teatro e alla condizione del lavoro femminile.

Gli incontri, tutti con ingresso gratuito, offriranno al pubblico momenti di reading, momenti teatrali e musicali. Nell’evento dell’11 febbraio il maestro Alessandro Nocera esporrà le sue magnifiche sculture. Infine non mancheranno piacevoli momenti di degustazione enogastronomica di prodotti sabini.

Gli appuntamenti, tutti fissati alle 18.30, sono previsti nelle seguenti date:

sabato 11 febbraio; sabato 11 marzo; domenica 23 aprile; sabato 06 maggio; sabato 20 maggio e sabato 10 giugno. Occhio alla locandina!!!

E per quanti volessero venire fin dal mattino a Castelnuovo di Farfa, un borgo antico lungo la Salaria a 60 km da Roma e a 35 da Rieti, si propone di visitare il Museo dell’Olio della Sabina, prenotando al numero 3471788288.

Se deciderete di emozionarvi visitando questo importante Museo, l'itinerario avrà inizio con una sezione dedicata al mito dell'olio, celebrato da sculture dei maestri contemporanei Alik Cavaliere, grande scultore scomparso nel 1998, Gianandrea Gazzola, designer e musicista, Maria Lai, la grande artista “visiva” sarda, scomparsa nel 2013, e Hidetoshi Nagasawa, scultore e architetto giapponese.

La visita proseguirà con la documentazione sulla botanica dell'ulivo sabino e la tradizione dell'olivicoltura, poi con la sala della memoria, dove il mondo dell'olio viene raccontato dalle voci e dalle immagini dei contadini di Calstelnuovo di Farfa.

Con un percorso pedonale nella campagna, si potrà raggiungere il sito monumentale di San Donato, una rara testimonianza di architettura altomedievale, immersa nei campi circostanti il borgo di Castelnuovo di Farfa.


Parteciperai all'evento? Lascia un commento ()


Banner La Taverna dei Corsari