Escursioni, Due borghi a grandezza d'uomo



Passeggiata ai borghi: Fianello e Cicignano

Ed eccoci alla quinta passeggiata alla scoperta dei BORGHI DELLA SABINA organizzata dall'Associazione Amici del Museo di Poggio Mirteto e guidata dal dott. Marco D'Ovidio.

Questa volta visiteremo i borghi di CICIGNANO e FIANELLO

Prenotazioni entro il 28 giugno!

Dopo la lunga pausa forzata causata dalle incessanti piogge torniamo con la nuova uscita alla scoperta dei borghi sabini.

Ammireremo due autentici gioielli sabini, apparentemente piccoli ma colmi di storia e tesori: Cicignano e Fianello.

Cicignano è la rappresentazione perfetta e meglio conservata dei borghi cinti di case-torri formando il tipico aspetto di ellisse.

A poca distanza, collegati dall'antica "via campana", si trova l'altro gioiello, in perenne lotta con il primo: Fianello

Borgo insediato dai Sabini e dai Romani prima, come testimoniato dalle numerose architetture rimaste (villa dei Flavi, acquedotti, cisterne, statue), dai Longobardi poi (la torre pentagonale del VII sec) e, da ultimo, dai Savelli e dagli Orsini.

Eccezionalmente potremo visitare l'antichissima chiesa di S. Maria Assunta, che si erge su evidenti resti romani, con annessa guida.

verrà aperta in esclusiva la porta dell'antico forno monumentale, ancora funzionante, del '400 il quale ospita, al 2 piano, l'abitazione del fornaio.

Visiteremo la vecchia osteria dove è allestita una mostra fotografica ed è presente la riproduzione di una gogna. Sarà possibile scattare simpatiche foto.

Infine, accederemo all'interno delle grotte sotterranee, scavate nel medioevo e utilizzate come via di fuga. Avremo così la possibilità di effettuare un autentico percorso geologico sotterraneo dove, 2 milioni di anni fa, c'era il mare. Sono infatti visibili, oltre agli innumerevoli fossili, anche i segni indelebili del fondale marino con i suoi strati fino a camminare sotto un antico letto di un fiume.

Non ci crederete ma occorre coprirsi, seppur leggermente!

Insomma una passeggiata ricca di arte, cultura e natura all'insegna del fresco, cosa alquanto rara in questi giorni.

Eccezionalmente, per questa uscita, sarò l'unico referente riguardo alle prenotazioni quindi potrete chiedere ai contatti indicati in locandina.


Hai partecipato? Lascia un commento ()