Altri eventi, Giornata internazionale della Donna. Gallese 2019



Un calendario ricco di eventi, manifestazioni con un unico focus principale: celebrare la donna

In occasione della Festa Internazionale della Donna, l’Assessorato alla Cultura promuove ogni anno un calendario ricco di eventi, manifestazioni con un unico focus principale: celebrare la donna e riconoscere i suoi importanti e determinanti contributi nel contesto sociale. Infatti, il mese dedicato alla donna, fortemente voluto dall’Assessorato alla Cultura, è nato con l’intento di coinvolgere maggiormente il pubblico ad eventi diversi ed eterogenei e presentare in maniera adeguata il complesso e poliedrico ruolo femminile, evitando di associarlo a celebrazioni rituali e autoreferenziali.

Il programma degli eventi prevede un inizio dedicato al determinante apporto femminile nell’ambito della educazione e della crescita dei bambini non solo per la sua natura di donna madre, ma anche per gli importanti studi scientifici di figure di alto rilievo come Maria Montessori. La conferenza “Maria Montessori: scienziata e donna” curata dalla dott.ssa Arianna Romoli, laureata in Psicologia dello Sviluppo, dell’Educazione e del Benessere ed educatrice specializzata Montessori, si terrà presso i locali del Museo e Centro Culturale “Marco Scacchi” il giorno 9 marzo alle ore 16.30 con l’obiettivo principale di presentare la figura di Maria Montessori, una delle prime donne a laurearsi in medicina, ma che abbandonò la carriera di medico per dedicarsi interamente all’educazione ed all’apprendimento attraverso l’istituzione delle Case dei Bambini. La sua importanza è legata anche e soprattutto alla personale elaborazione di un metodo educativo innovativo che parte dalla consapevolezza delle enormi potenzialità dei bambini, metodo che fu subito utilizzato negli Stati Uniti e che oggi viene sempre più studiato a livello mondiale ed utilizzato anche per i suoi significativi risultati nella crescita coerente ed organica del bambino.

Il sabato successivo, 16 marzo, dalle ore 17.00 presso i locali della Palestra Comunale, si terrà invece lo stage di sicurezza e difesa personale dedicato proprio a tutte le donne, che sottolinea ancora di più l’esigenza e l’urgenza di fornire alla donna tutti gli strumenti utili e necessari per potersi difendere in situazioni di pericolo, ma che rende ancora più evidente l’importanza della sensibilizzazione contro la violenza sulle donne. Il corso, organizzato da Jska Italia è completamente gratuito e si svolgerà con la presenza di personale qualificato.

Il giorno 23 marzo presso i locali del Museo e Centro Culturale “Marco Scacchi” alle ore 17.30 si terrà la IV edizione del concerto “Note in armonia” dedicato ad Alessandra Piersanti, per la cui memoria la famiglia ha donato al Comune un pianoforte a mezza coda. L’esibizione del gruppo “Le tre A”, proporrà un repertorio di musica jazz e blues con composizioni originali dedicate per l’occasione ad Alessandra.

Ultimo appuntamento è dedicato alla sezione Cultura e Popoli, che si terrà nel fine settimana del 30 e 31 marzo presso i locali del Museo e Centro Culturale “Marco Scacchi” alle ore 17.30, con la presentazione e proiezione di un filmato sulle Zitelle di Gallese a cura di Paola Testa, il giorno 30 marzo, e la presentazione e proiezione di un video reportage di Jessica Balerna volontaria nella Sierra Leone, domenica 31 marzo.

Un programma che vuole donare alla donna il giusto riconoscimento e rispetto perché la parità dei diritti non sia un traguardo irraggiungibile, ma sia presupposto per una crescita democratica e civile del paese.


Parteciperai all'evento? Lascia un commento ()